Ho sentito parlare di ageing. Cos'è ed in particolare è utile per gestire i crediti

Il credito commerciale può essere considerato come un prestito concesso dal venditore al proprio acquirente, il cui costo è sostenuto dallo stesso venditore

L'ageing o "age analiysis, è l’analisi per scadenze dei crediti commerciali; essa porta alla classificazione dei crediti in categorie
differenti, costituite in base alle scadenze, generalmente suddivise per periodo mensile.

Per ciascun cliente è opportuno verificare l’importo e la scadenza del credito in essere al momento dell’analisi, per poter risalire, in presenza di importi scaduti e non ancora liquidati, alle motivazioni del fenomeno.

Maggiore è l'ageing del credito, minore è la nostra capacità di "produrre reddito". La produzione del reddito è la componente fondamentale del cash flow.

L'analisi può essere fatta per singolo cliente, per segmenti di portafoglio o per l'intero portafoglio.

Per poter affidare i propri clienti è necessario disporre di mezzi finanziari atti a coprire il fabbisogno che deriva da questa operazione.

La concessione di credito riduce la capacità potenziale della società di produrre flussi di cassa nell’ambito della gestione corrente.

La gestione del portafoglio crediti commerciali è a funzione chiave in ogni azienda poiché l’incasso effettivo dai propri clienti rappresenta la conclusione fondamentale del ciclo attivo.

Minore ageing del proprio portafoglio significa incassare prima e

- avere maggiori liquidità

- ricorrere meno al credito verso le banche

- armonizzare i fidi in funzione del rischio interno ed esterno

Gli obiettivi principali della gestione del credito sono :

   - efficienza aziendale
   - riconoscimento del credito
   - diminuzione del capitale circolante
   - individuazione anomalie ricorrenti



Non trovi una risposta alle tue domande?
Chiedi all'esperto di ALMA!

Compila la semplice form sottostante,
ti risponderemo al più presto.

Torna ad alma